FRANCIS COPPOLA
I Coppola hanno impiegato più di vent’anni per rimettere insieme tutti i vigneti originali, che erano stati piantati nelle terre dello Château della Napa Valley nel lontano 1882. Accanto ai lavori di recupero degli edifici e della cantina, è stato contemporaneamente avviato un lungo processo di rinnovamento delle vigne impiantate nel secolo scorso, con il quale si è cercato di mantenere le radici delle vecchie viti, salvaguardando in particolare i più importanti e storici cloni che erano arrivati dalla Francia.
Tra i filari, è massimo il rispetto di quello che è l’equilibrio di natura, ambiente ed ecosistema, e le piante vengono allevate in modo da riuscire ad arrivare a vendemmiare frutti schietti, ricchi e concentrati in ogni loro sfumatura organolettica.

Visualizzazione di 2 risultati